IL DIO MERCATO e i LIBERI PROFESSIONISTI - PROFESSIONE - Federazione Nazionale Architetti Ingegneri Liberi Professionisti FNAILP

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

IL DIO MERCATO e i LIBERI PROFESSIONISTI

Pubblicato da Pasquale GIUGLIANO in PROFESSIONE · 23/3/2016 08:48:00
Siamo INDIGNATI, la goccia è traboccata dal vaso che ormai è stracolmo, così non possiamo più andare avanti.


Gli ingegneri e gli architetti italiani sentono la necessità di manifestare pubblicamente la loro indignazione sociale e nazionale. Una perversa ideologia di sistema maschera un selvaggio neo capitalismo liberale che annienta i diritti civili delle categorie sociali mettendo al primo posto della scala dei valori il solo potere economico, faccendiere, e sminuendo e distruggendo le energie intellettuali della società.


L’omologazione dell’Italia alla parte peggiore del neo liberismo da far west d’oltre oceano, porta alla disconoscenza dei valori storico culturali della nostra nazione. L’Italia differentemente da quelle da cui si trae questo perverso modello societario, ha delle peculiarità ed unicità storiche che la portano ad una civiltà che non può assecondare quel modello, perché in Italia si è già dimostrato fortemente fallimentare.


Tutto appare subordinato al dio mercato, alla concorrenza borderline, scompaiono moralità, regole, idee, ideologie, deontologie, il potere faccendiere diventa il potere forte , mentre gli intelletti sono fagocitati dalle “non leggi” della piazza, degli affari , mentre intere categorie sociali si scannano per ottenere la mera sopravvivenza della specie. I diritti umani svaniscono ed al loro posto subentrano i suicidi di chi nell’ambito di questo “new far west” non ha la pistola più veloce o non ha le spalle sufficientemente coperte e non riesce a difendersi dai nuovi cowboys sena scrupoli.


L’obiettivo è quello di trasformale l’uomo in precario a vita, in eterna bilancia tra la vita e la morte, tra il fallimento o la sopravvivenza, si vuole ridurre a numeri borsistici l’umanità, le vite delle persone, le aspettative della gente ! I PERICOLI di tutto questo sono da ascrivere nelle dinamiche neocapitalistiche, nella genesi della società di mercato, nel funzionamento e nelle esigenze strutturali del nuovo capitalismo ultra liberista e neo liberale. ************************



Nessun commento

Torna ai contenuti | Torna al menu