cliente - BLOG ironico ma non sempre - Federazione Nazionale Architetti Ingegneri Liberi Professionisti FNAILP

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Viene un cliente al mio studio, è un MEDICO,

Pubblicato da Pasquale Giugliano in Viene un cliente al mio studio, è un MEDICO, · 27/10/2019 22:30:00
Tags: clientestudio
Viene un cliente al mio studio, è un MEDICO,

si presenta a consulenza due giorni di seguito, per un’ora al giorno, deve ipotizzare il progetto di una casa su un suolo edificabile di sua proprietà.

Piano regolatore alla mano, faccio delle prime verifiche di larga massima: verifico la zona omogenea, l’indice fondiario, il carico urbanistico, la volumetria massima, le altezze, le distanze in funzione dell’esistente, delle strade etc., una prima ipotesi di superficie utile realizzabile, faccio una ipotesi, sempre di larga massima, dei prezzi di costruzione per ogni fase, realizzo uno schizzo della visuale libera così come da norme del PRG locale, lo ragguaglio sul tipo materiali e sugli spessori da utilizzare affinché vi siano le verifiche termiche, etc…

Terminata la consulenza il cliente molto soddisfatto sta per andarsene;

io gentilmente gli ricordo che se vuol procedere con il progetto deve firmare il disciplinare di incarico con il prezzo e tutte le condizioni contrattuali per l’affidamento,

se invece vuole ancora pensarci, allora la mia consulenza, fatta anche di schizzi grafici, calcoli sommari ecc. per due giorni, ammonta
a €75(ora) x 2 ore = 150 euro! (Tariffa calcolata a vacazione)

Il medico quasi scandalizzato si rifiuta di saldare la consulenza dicendo :

architè ma stiamo scherzando, mi pare un prezzo eccessivo e giacché non ho firmato nulla e visto che non ho ancora deciso se il suo progetto mi convince o meno, non mi spetta nulla, ma non si preoccupi se decidessi di utilizzare la sua prestazione, poi la pagherò !!!

Molto cordialmente lo accompagno alla porta dicendo che aveva pienamente ragione!
***********
Una settimana dopo mi reco nel suo ambulatorio privato

Il dottore stupito per la mia presenza non si scompone per nulla, ci salutiamo seppur freddamente e mi visita …dopo circa 8 minuti aveva già terminato e mi chiede 150 euro per la sua prestazione !

Io: dottò ma stiamo scherzando, mi pare un prezzo eccessivo 150 euro per 8 minuti e per darmi delle supposte ?
e le sembrava tanto pagare la stessa somma per 2 ore di consulenza nella quale sono stati visionati chili di normative??
giacché non ho firmato nulla e giacché non so ancora se la sua cura servirà a qualcosa, non mi spetta di pagare, ma non si preoccupi, se decidessi di utilizzare le sue supposte, poi la pagherò !

PER TUTTI QUELLI CHE PENSANO CHE LA PROFESSIONE DI ARCHITETTO E DI INGEGNERE SIA UNA MISSIONE DA SVOLGER GRATIS!

Condividete vi prego !






Cliente furbo discussone su whatsapp

Pubblicato da in barzelletta cliente furbo · 24/10/2019 13:52:00
Tags: clientefurboarchitetto
barzelletta cliente furbo

Cliente cambia idea, va bè sarà pre la prossima volta: non funziona così

Pubblicato da Pasquale Giugliano in cliente architetto storia vera · 24/10/2019 13:35:00
Tags: clientearchitetto
cliente architetto storia vera
Articoli recenti
Articoli per mese
Nuvole
pos per i professionisti reato ape sbagliata chiudere p.iva considerazioni da un ingegnere Viene un cliente al mio studio, è un MEDICO, ordini professionali liberalizzaizoni professionisti i problemi edilizia libera i disastri architetti e ingengeri vs medici specialisti: consigli di disciplina odirettore dei lavori responsabilità il progetto si paga compenso simbolico certezza dei compensi legge architetti morti per tentare lavoro estero cliente architetto storia vera caporalato professionisti quanto le devo per la domandina architetto? manifestazione nazionale professionisti barzelletta per permessino certezza del compenso barzelletta cliente furbo memorandum architetti ingegneri professionisti imprese lettera a ministro Poletti sconto FNAILP alla Camera dei deputati per disegno di legge rinuncia al compenso Oblbigo dichiarazione avvenuto pagamento al professionista condominio lavori ristrutturazione CERTEZZA ED IMMEDIATEZZA DEL COMPENSO CAMPANIA volevamo aprire un bar equo comepnso architetto e ingegnere edilie civile= oggligo di mezzi non di risultati pagamenti certi ai progettisti suicidio ingegnere OBBLIGO della "dichiarazione di avvenuto pagamento al professionista." APE costa poco lavori compenso prestazioni professionali fnailp il gruppo ape sbagliata condanna direttore dei lavori obblighi tariffe minime assembea condominio architetto tatiffe minime studi di settore TREDICESIMA PER I DIPENDENTI MAZZATE PER LE P.IVA lavoro gratis barzelletta professionisti vs altri mestieri LE LIBERALIZZAIZONI : una storia triste ape barslletta
FNAILP :pagina facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu